Maggior sostenitore

Arte

in guerra

Paolo Paolini

relatore

In occasione della mostra "Anni Venti. L'età dell'incertezza" La Voce e il Tempo ospita nella Sala Camino di Palazzo Ducale la conferenza "Arte in Guerra" che vedrà come relatore il professor Paolo Paolini.

L'Espressionismo è stato un orientamento che all'inizio del secolo ha coinvolto tutte le manifestazioni artistiche (pittura, letteratura, arti minori, teatro, cinema, scenografia, architettura, musica, melodramma), spesso vedendo coinvolti artisti in campi assai diversi.

Presente dal primo decennio del ventesimo secolo, soprattutto nei paesi di lingua tedesca, si contrapponeva (almeno esteriormente) all'Impressionismo, arte dell'istante, facendo prevalere una componente soggettivistica che rifiutava ogni canone formale e ogni ostacolo alla libertà espressiva. 

È un'arte di pura espressione intima, dove non mancano istanze utopiche, razionaliste. Ma, tendenzialmente, il mondo è proiezione del soggetto e la parola si identifica col sentimento, divenendo estasi, grido, comunque qualcosa quasi sempre al di sopra delle righe. 

Nella conferenza Paolini illustrerà, tra gli altri, la figura di Alma Schindler, scultrice, musicista, amata dai pittori Klimt e dal musicista Zemlinsky, e moglie del compositore Mahler, l'architetto scenografo Gropius e il drammaturgo Werfel; si rivivranno inoltre le emozioni dell'arte del pittore/drammaturgo Kokoshka e del musicista, drammaturgo e pittore Schönberg

 

Alma Schindler, Kokoshka e Schönberg sono alcuni degli artisti appartenenti all’Espressionismo tedesco di inizio secolo, movimento di pura espressione intima che fa prevalere una visione soggettivistica contraria ad ogni canone formale, reazione al momento storico che li ha visti protagonisti.

In collaborazione con

Palazzo Ducale

Fondazione per la Cultura

Evento collaterale alla mostra

Anni Venti: L'età dell'incertezza

Lunedì 27 gennaio,

ore 17:45

 

Genova,

Palazzo Ducale

Sala Camino

Paolo Paolini si è laureato in Musicologia nel 1991 presso la Scuola di Paleografia e Filologia Musicale di Cremona, Università degli Studi di Pavia, relatore il professor Klaus Fischer, correlatore il professor Bruno Brizi in Storia e Critica del Testo Musicale, relatore della tesina il professor Reginald Grégoire.

La sua tesi di laurea in Musicologia, ha previsto l’edizione critica di un’opera di Johann Christian Bach su libretto di Metastasio, eseguita per la prima volta in tempi moderni (2001) a Milano dall’orchestra dell’Associazione Musica Rara diretta da Arnold Bosman secondo la sua versione e trasmessa su RAI Radio 3 nel 2002.

Si è diplomato in Musica Corale e Direzione di Coro (equipollenza con attuale Diploma Accademico di II livello) nel 1995 presso il Conservatorio Statale di Musica “A. Vivaldi” di Alessandria (ove ha anche sostenuto gli esami complementari fino ad allora corso medio della scuola di Composizione) ed è stato allievo in Conservatorio dei maestri Paolo Ferrara, Rita Peiretti, Danilo Bruzzone (con il quale si è diplomato nella scuola di Musica Corale e Direzione di Coro presso il Conservatorio di Alessandria), Marco Berrini, e - attraverso corsi di perfezionamento - di Ludmil Deshev (per la direzione d'orchestra), Vera Marenco, Piergiorgio Righele, PierPaolo Scattolin, Bonifacio Baroffio, Guido Milanese, Giovanni Acciai, Diego Fratelli, Giuseppe Maletto, Marco Romagnoli, Giorgio Lombardi, Tran Quang Hai (gli ultimi tre per la musicoterapia), Peppe Frana (per la musica etnica mediorientale).

Ha conseguito un master di 1° livello nel 1997 presso l'Università di Tor Vergata di Roma su “Cittadinanza, diritto e costituzione” e un altro nel 2006 presso l'Università degli Studi di Ferrara su “La formazione del docente, l'aula virtuale, il webinar”.

È attualmente frequentante il 2° anno di corso di dottorato presso l'Universitè “J. Jaurés” di Toulouse (Francia), ove discuterà una tesi dal titolo: I melodrammi di Giorgio Federico Ghedini (1892-1965): la collaborazione con i librettisti (Pinelli, Quasimodo, Antonicelli). Un'opera-archivio fra canone e sperimentalismo.

Info:

www.lavoceiltempo.com - lavoceiltempo@gmail.com        

facebook: La Voce e il Tempo

+39 338 1965248 - +39 347 3125175

Segreteria amministrativa: Michel Balatti

Ufficio stampa: Marzia Spanu 

Grafica: Laura Bagliani        

Web: Paolo Giorcelli, Francesco Cambi

Collaborazione organizzativa, AD: Sofia Ghersina

  • Facebook Social Icon
  • Instagram Icona sociale
  • Twitter Social Icon
Associazione 
Musicaround

Vera Marenco + 39 3381965248 associazionemusicaround@gmail.com

Salita di Montebello 20/8  Genova, GE 16126

Sede legale

Mura San Bartolomeo 16 Genova GE 16122

CF 95081080103

© 2017 Associazione Musicaround. All rights reserved. 

  • Facebook Social Icon
  • Instagram Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • LinkedIn Icona sociale