• Facebook
  • Instagram

Simbolo di nascita e di morte, l’acqua rimanda, nella liturgia, alla dualità con cui l’uomo percepisce la sua esistenza. Dal rito del battesimo, dove nell’acqua muore il peccatore per nascere figlio di Dio, passando per le lacrime della Vergine ai piedi della croce, senza dimenticare il momento estremo della morte del Cristo in cui dal suo collo non sgorga più sangue ma acqua, molteplici sono i canti che evocano questi momenti, tratti da testi biblici o devozionali.

Karitas abundat
Rorate coeli - introitus
Vidi aquam - antifona

Asperge me Domine 
Spirito Sancto, dà servire

Hostis Herodes impie
Ave donna sanctissima
Al bel fonte sacro e degno

Ut queant laxis

San Iovanni al mondo è nato        

O nobilissima viriditas

Ave Maris Stella

Stabat Mater
A Santa Madre daquele - CSM 236

Hildegard von Bingen
Codice di Trento 89
Codice di Trento 88

Gilles Binchois
Laudario di Cortona

Guillaume Dufay
Laudario di Cortona
Dammonis, in Petrucci

Guillaume Dufay

Laudario di Cortona          

Hildegard von Bingen

Guillaume Dufay

Dammonis, in Petrucci
Alfonso el Sabio (Cantigas de Santa Maria)